OutDoor

Contatto

Stephanie Beiswenger
Stephanie Beiswenger
Addetta alla progettazione, assistenza espositori
+49 7541 708-410
+49 7541 708-2410
Kerstin Moßmann
Kerstin Moßmann
Addetta alla progettazione, assistenza espositori
+49 7541 708-416
+49 7541 708-2416
Stephan Fischer
Stephan Fischer
Coordinator Visitor Service
+49 7541 708-404
+49 7541 708-2404
Kommunikation
Kommunikation
+49 7541 708-307
+49 7541 708-331

Una serie di misure rivolte ai rivenditori

OutDoor festeggia il suo 25esimo anniversario nel giugno 2018 – Campagna “Retail First” e nuovi gruppi target al centro della fiera di settore

In occasione della 25a edizione di OutDoor nel 2018, la Fiera di Friedrichshafen lancerà una campagna denominata “Retail First” dedicata ai rivenditori di articoli sportivi e outdoor. Accanto alla modifica della procedura di trasmissione degli inviti agli operatori del settore, per i rivenditori saranno messe a disposizione ulteriori possibilità di alloggiare direttamente nell’area fieristica. Lo ha annunciato il team fieristico con riferimento alla 25a edizione della fiera specializzata OutDoor, che si svolgerà dal 17 al 20 giugno 2018 alla Fiera di Friedrichshafen.


Con l’iniziativa “Retail First”, il team di OutDoor pone il commercio specializzato al centro del concetto fieristico futuro. Per quanto riguarda i contenuti, l’accreditamento, i biglietti o i pernottamenti, gli operatori del settore godranno in futuro di una serie di vantaggi per quanto riguarda la loro visita alla fiera OutDoor. Ad esempio, i contingenti della popolare ERIBA City Wohnwagen (area camper), che si trova direttamente nell’area espositiva, saranno in futuro riservati esclusivamente ai rivenditori e ai loro collaboratori e potranno essere prenotati per una sola notte. “In questo modo espandiamo le sistemazioni nell’ERIBA City in modo mirato e creiamo alloggi aggiuntivi convenienti in prima linea per i rivenditori”, spiega Stefan Reisinger, direttore di OutDoor.


Saranno ridefiniti sia la gestione degli inviti riservati ai rivenditori sia i prezzi dei biglietti d’ingresso per i visitatori di OutDoor. “Con una gestione centralizzata degli inviti ai rivenditori attraverso il team OutDoor intensifichiamo il contatto diretto con il nostro gruppo di clienti più importante, mentre con i biglietti personalizzati gratuiti abbassiamo la soglia di partecipazione. In compenso, alzeremo i prezzi d’ingresso per tutti gli operatori che non fanno parte del gruppo target centrale”, dichiara Stefan Reisinger, indicando la direzione futura.


Anche in termini di contenuti, la visita dell’OutDoor sarà in futuro ancora più utile per i rivenditori. I quattro nuovi ambiti espositivi ‘OutDoor Plus’ Lifestyle Collection, HangOut, Water Sports e Running sono stati accolti molto bene dal pubblico durante l’ultima edizione della manifestazione. Queste offerte supplementari saranno ulteriormente ampliate nel 2018 e saranno presentate ancora più nel dettaglio: “Con questi temi ‘Plus’ vogliamo entrare ancora meglio nel merito dei diversi segmenti e offrire ai visitatori un vantaggio e un valore aggiunto che vada al di là del segmento principale dell’OutDoor”, ha anticipato il direttore del progetto OutDoor Dirk Heidrich gli obiettivi per il prossimo anno.


Proprio il settore del running è particolarmente dinamico. Già alla scorsa edizione di OutDoor nel giugno 2017, il vertice Run&Trail è stato accolto con grande favore dagli esperti. È da qui che il team di OutDoor prenderà spunto per fornire nuovi impulsi a livello professionale. Con un ampliamento dell’offerta e un nuovo superamento del numero dei visitatori (21.000 presenze da 90 Paesi), la scorsa edizione di OutDoor ha fatto una buona impressione sui suoi clienti. L’appuntamento annuale, che si è tenuto per la prima volta nel mese di giugno, è stato largamente apprezzato e ha creato un punto di partenza ottimale per il prossimo anno commerciale. “Insieme al nostro partner EOG abbiamo preso la giusta decisione di cambiare rotta e ora dobbiamo continuare a gestirla con successo”, ha rilevato il direttore della fiera Klaus Wellmann con riferimento all’OutDoor 2018, che l’anno prossimo si svolgerà al di fuori delle vacanze di Pentecoste.


Anche il partner della fiera, l’associazione di categoria European Outdoor Group (EOG), è convinto che l’appuntamento fieristico specializzato sia sulla “strada giusta” e che sia in grado di offrire anche in futuro i temi giusti al pubblico di professionisti. Il segretario generale Mark Held ha rilevato che OutDoor ha offerto numerosi contenuti attualmente di rilievo per il settore e che questo dovrà essere ulteriormente sviluppato per l’appuntamento del 2018. “Siamo rimasti molto colpiti dall’aggiunta creativa di nuovi eventi e attrazioni durante la manifestazione”, ha dichiarato Mark Held a conclusione dell’evento fieristico.


I numerosi eventi collaterali in programma sono stati ancora una volta accolti con grande favore: l’OutDoor Industry Award ha sottolineato nuovamente la forza innovatrice delle ditte partecipanti, mentre le OutDoor Conferences, con i rinomati relatori internazionali, sono state ben frequentate e saranno arricchite nel 2018 con nuovi temi attuali. Gli eventi formativi, quali i tour per apprendisti, i “Walk&Meet” per i blogger fino all’esperienza di micro avventure nella regione del Lago di Costanza, hanno attirato l’attenzione del pubblico e saranno una parte importante dell’offerta di OutDoor anche nel 2018.

Top