OutDoor

Contatto

Stephanie Beiswenger
Stephanie Beiswenger
Addetta alla progettazione, assistenza espositori
+49 7541 708-410
+49 7541 708-2410
Kerstin Moßmann
Kerstin Moßmann
Addetta alla progettazione, assistenza espositori
+49 7541 708-416
+49 7541 708-2416
Stephan Fischer
Stephan Fischer
Coordinator Visitor Service
+49 7541 708-404
+49 7541 708-2404
Kommunikation
Kommunikation
+49 7541 708-307
+49 7541 708-331

Partner e sponsor

Insieme verso il successo!

Troverete qui una panoramica dei nostri sponsor e partner mediatici e informazioni base più dettagliate sui nostri partner, lo European Outdoor Group (EOG) e la European Outdoor Conversation Association (EOCA).

Obiettivi dell´EOG

L’associazione ’"European Outdoor Group" (EOG) è stata fondata ufficialmente nel gennaio 2003 in Svizzera.


L’industria europea dell’outdoor è cresciuta molto rapidamente nel corso degli ultimi due decenni, ma esistevano solo rappresentanze nazionali per questo tipo di commercio. Per questo motivo è stato fondato l‘EOG, ovvero per operare a nome dei soci su un piano europeo e per rappresentare i loro interessi. La sua missione è soprattutto:

EOG
  • Parlare a nome dell’industria dell’outdoor e costituire un’interfaccia efficace tra industria e consumatori, media e autorità.
  • Offrire ai soci servizi tematicamente specializzati ed economici
  • Collaborare con gli organizzatori dei due maggiori saloni europei di outdoor al fine di garantire che ai soci venga messa a disposizione la piattaforma più efficace in assoluto per i loro prodotti. (Salone partner EOG: Friedrichshafen per l‘"OutDoor")
  • Facilitare il collegamento tra i soci (Salone partner EOG: Friedrichshafen per l‘"OutDoor")
  • Mettersi in contatto con gli organismi europei per deliberare in materia di legislazioni riguardanti l’industria dell‘outdoor
  • Fare pubblicità in modo efficace per la partecipazione ad attività d’outdoor nel tempo libero
  • Essere utile nella creazione di piattaforme orientate sul procedimento ottimale in questioni ambientali, di finanziamenti e in altri settori che sono nell’ambito d’interessi dei soci
  • Semplificare le ricerche di mercato su vari temi a favore dei soci

Amministratori

Il consiglio d’amministrazione dell’associazione è formato da un comitato eletto per due anni. Gli attuali responsabili sono:


President
John Jansen – Managing Director and Head of Keen EMEA

Vice President

Jean-Marc Pambet – President, Salomon SAS

Treasurer
Eddy Codega – President, C.A.M.P.

Board Members
Rainer Angstl – Managing Director Sport Schuster

Dr. Antje von Dewitz – Managing Director Vaude

Martin Axelhed – CEO Fjällräven International AB & Vice President Fenixoutdoor AB

Richard Leeham – Berghaus

Presidenza

L’associazione ha nominato Mark Held segretario generale al fine di garantire che le questioni e i progetti dell’associazione vengano realizzati e perseguiti dinamicamente. Mark Held ha più di vent’anni di esperienza nel settore outdoor ed è stato fino ad oggi il vice-presidente dell’EOG.   

Appartenenza alla società

L’associazione è aperta a nuovi soci e li accoglie con grande entusiasmo. Tuttavia, al fine di garantire che l’appartenenza all’associazione sia conforme ai suoi obiettivi, i marchi che desiderano partecipare devono soddisfare determinati criteri.

EOCA

EOCA Logo

L’EOCA raccoglie fondi con iscrizioni, donazioni, programmi di raccolta fondi e con la collaborazione con il salone dell’OutDoor.


Se v’interessa l’outdoor, è probabile che siate interessati anche a tematiche “verdi” e alla conservazione ambientale, alla salvaguardia dell’ambiente e tematiche analoghe. Sapevate che in tutta Europa ci sono sempre più marchi di outdoor e rivenditori che stanno raccogliendo fondi da investire direttamente in progetti di conservazione ambientale in tutto il mondo? E che in soli 9 anni hanno raccolto insieme più di € 1.800.000 per lo sviluppo di base della salvaguardia dell’ambiente?

EOCA

L’EOCA raccoglie fondi con iscrizioni, donazioni, programmi di raccolta fondi e con la collaborazione con il salone dell’OutDoor (l’OutDoor è un socio EOCA). Può diventare socio ogni società che operi nell’industria dell’outdoor, sia che si tratti di produttori, fornitori, offerenti di servizi o rivenditori ecc… L’uno percento della quota d’iscrizione è destinato direttamente ai progetti nominati e votati dai membri stessi. Attualmente la European Outdoor Conservation Association (EOCA) ha ricostruito sentieri in Macedonia, Scozia e Nepal, ha promosso ricerche sui cambiamenti climatici e sull’uso di pesticidi, ha protetto una torbiera acquatica in Irlanda, ha piantato una nuova foresta ‘vergine’ nella Repubblica Ceca, ha protetto gli orsi bruni nella Spagna settentrionale, ha salvato un’antica foresta in Svezia impedendo che venissero tagliati gli alberi ed ha eliminato i rifiuti da una montagna in Kirghizistan. Ed è solo l’inizio!


L’associazione conta attualmente circa 130 soci, dalla Norvegia all’India e dalla Repubblica d’Irlanda fino alla quella Russia. Le organizzazioni per la conservazione ambientale, nominate da soci dell’ associazione, possono fare richiesta di contributi fino a € 30.000 per progetti specifici – una somma non di scarsa entità e in genere più di quanto qualsiasi società possa essere in grado di finanziare singolarmente.


L’importanza delle attività dell’EOCA cresce di pari passo con la consapevolezza delle modifiche climatiche e dei danni che l’uomo causa all’ambiente. Più le società s’impegnano, maggiore sarà l’impatto e più saranno i cambiamenti che può fare l’industria per il meraviglioso ambiente dal quale dipende. Fino ad oggi l’associazione può fare conto su soli otti anni di lavoro. Immaginate se potessimo contare su 10 anni di lavoro. Su venti? I cambiamenti sarebbero stati ancora maggiori. Si tratta di una goccia nell’oceano, direte voi, ma questa goccia cresce ogni volta che s’iscrive un nuovo socio.

Enti promotori

 
 
 

Media

 
 

Official Partner Blogger

 
 
 

Partners

 
 
 

Ulteriori fiere di articoli sportivi

NEWSLETTER

Rimanete aggiornati! La nostra newsletter v’informa regolarmente su tutte le tematiche attuali riguardanti l’OutDoor.


Newsletter

Top